Emorroidi: Cibi da Evitare

Emorroidi: Cibi da Evitare

Scopri la cura definitiva per le Emorroidi! Sollievo dal dolore garantito in 48 ore!

Emorroidi: Cibi da EvitareQuando hai un problema di emorroidi, il cibo diventa una parte importante del percorso di guarigione ma anche l’aspetto da non sottovalutare per di incappare in eventuali complicazioni e per trovare un po’ di sollievo. In questo articolo andremo a vedere quali sono i prodotti più pericolosi quando si soffre di emorroidi quindi gli alimenti da evitare ed i cibi consigliati.

Essendo emorroidi da una dilatazione delle vene che si formano nella zona dell’ano e nel retto, i primi alimenti da evitare sono quelli che hanno proprietà astringenti, in quanto favoriscono la stitichezza. A causa di emorroidi, infatti ha notevoli difficoltà nella defecazione e nella espulsione delle feci, provando il soggetto da esse affetto, un intenso dolore forte.

I cibi che favoriscono la stitichezza, quindi, non possono essere assolutamente toccati in alimentazione per le emorroidi. Occorre, tuttavia, distinguere il caso quando le emorroidi possono fare a causa di frequenti crisi diarroiche che sono stati la causa. In questo caso alimenti astringenti può anche rappresentare un grande mezzo e, pertanto, i prodotti ci sono: sì il limone, il riso e tutti gli alimenti utili a promuovere il ritorno a una corretta e regolare i movimenti intestinali.

Se non ti trovi in questa situazione tuttavia, i cibi astringenti sono caldamente sconsigliati. Si tratta di prodotti che hanno la tendenza ad assorbire l’acqua aumentando il suo volume e distendendo le pareti del colon impedendo il loro normale contrazione che permette di spingere le scorie nella parte inferiore dell’intestino, dove vanno a formarsi una sedia. Pertanto, questi ultimi si accumulano e sarà ancora più difficile da espellere aumentando il problema varicosità delle vene del retto o dell’ano.

Scopri la cura definitiva per le Emorroidi! Sollievo dal dolore garantito in 48 ore!

Pertanto evitare di riso e limone, carote, patate, frutta secca e noci e frutti di mare. Sono vivamente sconsigliati anche i prodotti a basso contenuto di fibre alimentari (mentre, al contrario gli alimenti con un alto contenuto di fibre sono consigliatissimi) così come non favoriscono il corretto transito intestinale causando feci dure e difficile espulsione, provocando, di conseguenza, un senso di costipazione e stitichezza che aumenta il problema delle emorroidi.

Tra i prodotti, per evitare le emorroidi, naturalmente, quelli molto piccanti contenenti peperoncino o pepe perché promuovono l’aumento di emorroidi e causano una forte irritazione. Prodotti alimentari i cosiddetti stimoli, ci sono anche caffè e alcol e tutti i tipi di spezie e spezie, e bevande gassate.

Gli stessi effetti sono dovuti ai cibi raffinati, come le merendine e gli snack, i prodotti da forno e in generale tutti i lieviti, come il pane, la pizza ed i dolci (in particolare quelli a base di cioccolato o nutella). Per fare un piccolo equivoco su questo tipo di alimentazione, si può virare su dolci integrali.

Seguendo questi piccoli consigli sui prodotti, nel corpo, e in caso di emorroidi, riesce a ridurre la quantità e soprattutto la pesantezza e dolore. Non è sufficiente, tuttavia, seguire una dieta corretta è necessario consultare il proprio medico di base per associare a farmaci di protezione.