Category Archives: Emorroidi Interne

Emorroidi Interne: Rimedi

Emorroidi Interne: Rimedi

Scopri la cura definitiva per le Emorroidi! Sollievo dal dolore garantito in 48 ore!

  1. Come curare le emorroidi interne

Emorroidi Interne: RimediIl rumore che si chiamano emorroidario si divide in emorroidi interne ed esterne. Le emorroidi interne sono le emorroidi che si trovano all’interno del condotto anale e non sono visibili ad occhio nudo, a differenza di emorroidi esterne.

Il tipo di argomenti che prenderemo in considerazione sono quelli che riguardano i rimedi per le emorroidi che sono anche le meno dolorose, ma c’è un grosso rischio se non si cura che possono prolassare e diventare, così molto dolorosi soprattutto durante la defecazione. E’ per questo motivo che è fondamentale iniziare immediatamente la cura per evitare gli effetti peggiori e ci sono molte differenze con rimedi per emorroidi esterne.

COME CURARE LE EMORROIDI INTERNE

emorroidi interne possono essere facilmente prevenute (o, nel caso in cui siano già in corso, sono limitati), basandosi in primo luogo una sana alimentazione. Bere molta acqua può favorire il transito intestinale e la sedia giusta consistenza, evitando sforzi che causano le emorroidi. Lo stesso beneficio dell’acqua lo ha l’assunzione di fibre: i medici consigliano l’assunzione giornaliera che va da 20 a 30 grammi. Altri cibi caldamente consigliati sono le cipolle, la carne bianca, legumi frutta (soprattutto mele e cachi), noci e castagne, cavolini di bruxelles e le barbabietole.

Scopri la cura definitiva per le Emorroidi! Sollievo dal dolore garantito in 48 ore!

Eliminare completamente per chi soffre di emorroidi, sono tutti quei prodotti irritanti per questa patologia, come i cibi fritti pieni di grassi, caffeina, teina, cioccolato, carne rossa e di alcolici e super alcolici.

E soprattutto è difficile da capire, e, spesso le emorroidi con diagnosi dallo stesso medico, il quale si farà insospettire i sintomi, soprattutto il sanguinamento che è spesso associato con emorroidi interne. Per il trattamento di questo tipo di patologia, i farmaci più utilizzati sono quelli a base di idrocortisone, che lenire il prurito a causa di emorroidi.

Si trovano sotto forma di pomate o creme da applicare internamente o esternamente in 2 o 3 volte al giorno. In alternativa particolarmente efficaci sono quelli a base di zinco e calamina. Tuttavia come una forma di prima operazione che si può tranquillamente utilizzare lo strumento di ghiaccio per lenire il dolore.

Oltre a una corretta alimentazione, è possibile provare i rimedi naturali e omeopatici. Le sue proprietà lenitive e anti-infiammatori ottimo strumento è costituito da un estratto di camomilla, particolarmente adatti per le irritazioni e ferite della pelle.

Il rimedio più estreme per le emorroidi interne è quello di fare un intervento chirurgico, ma naturalmente non può rappresentare l’extrema ratio, in quanto le operazioni sono sempre molto invasiva (soprattutto in una zona così delicata). Sebbene l’operazione risolva il problema di emorroidi interne, inoltre, non garantisce che in futuro potrebbe soffrire di questa patologia. Il tempo di recupero da un’operazione di questo tipo, inoltre, non è il più veloce e la probabilità di problemi e complicazioni come l’emorragia, purtroppo soventi. Quindi prima di pensare di continuare le emorroidi interne, è bene provare tutti i mezzi fai da te e non, che abbiamo esaminato in precedenza.

Come curare le Emorroidi Interne

Come curare le Emorroidi Interne

Indice

  1. Come curare le emorroidi interne

Come curare le Emorroidi InterneLe emorroidi interne rappresentano lo stadio meno problematico di patologia emorroidale e molte persone soffrono senza neanche aver preso coscienza di avere tale problema. Questo è molto importante, però, capire i segnali che ci lancia il nostro corpo, per evitare le emorroidi interne possono essere prolassate e diventare emorroidi sanguinanti causando problemi molto più gravi.

Molte persone che soffrono di guardia da un dolore lancinante, non è in grado nemmeno di sedersi, a fare una passeggiata e lavorare tranquillamente. In alcuni casi questo tipo di emorroidi può causare loro di esportazione chirurgica emorroidectomia, operazione che richiede un lungo decorso per tornare in piena forma.

Si vuole davvero ottenere questo? Riconoscere i sintomi delle emorroidi interne vuol dire avere la possibilità di curarsi e prevenire situazioni di maggiore criticità.

I principali sintomi che dovrebbero farti l’ansia di questa possibile patologia, sono una sensazione di bruciore e prurito nella zona anale e l’infiammazione. Inoltre molto spesso avere sanguinamento dopo la defecazione macchie sul tablet o sulla carta igienica.

Una volta trovato, avete questi sintomi, si può decidere di andare dal medico che attraverso una rettoscopia appurerà che la malattia è in realtà ciò che si sospetta, o in grado di diagnosticare la patologia vicino rispetto delle emorroidi interne come le crepe polipi o cancro del colon.

Se siete troppo in imbarazzo a parlare di questo e si vuole, almeno in questo momento (cioè nella speranza che non ci sono altri sintomi che possono portare ad altre patologie il problema) curare da voi la patologia, ci sono un paio di strade (non passare il turno ma insieme). Andiamo a vedere insieme.

Scopri la cura definitiva per le Emorroidi! Sollievo dal dolore garantito in 48 ore!

COME CURARE LE EMORROIDI INTERNE

Sotto il profilo farmacologico il miglior trattamento per le emorroidi è una raccolta di creme per l’applicazione nella zona anale dopo una profonda pulizia con detergenti intimi a ph delicato, e dopo aver asciugato con un panno morbido e bianco.

Una delle creme più efficaci, come per le emorroidi interne che per emorroidi esterne è Avenoc Unguento (costa 10 euro). A base di Aloe vera e quindi con proprietà rinfrescanti, invece, Fitoroid. Entrambe le pomate tipo omeopatico. Tuttavia, se si vuole qualcosa di più cortisonici e con anestetico (così fortemente sconsigliasconsigliate durante la gravidanza) si Proctolyn e il Proctosoll.

Oltre alla cura basata su pomate, che sono più che altro rimedi e palliativi, siano esse omeopatiche o a base di cortisonici, è necessario, senza dubbio iniziare a condurre un sano stile di vita modificando la propria alimentazione. In caso di emorroidi interne, in realtà, il modo migliore per trattare presentato la dieta di molte fibre (da 20 a 30 grammi al giorno). Grande spazio, quindi frutta di stagione, soprattutto con la buccia come le mele e le pere, verdura fresca legumi.

Evitare, fortemente il consumo di carne rossa (sostituire con carni bianche come pollo, tacchino e coniglio) e soprattutto di alimenti molto ricchi in sale (in particolar modo gli insaccati). Sconsigliati anche i cibi piccanti e speziati, che irritano il tratto anale infiammandolo ancora di più.